Con Cascina 420 la canapa in Piemonte è sostenibile, a km0 e consegna come il food delivery

Sostenibilità lungo tutta la filiera, tradizione, collaborazione e produttività a km 0. Sono queste le basi su cui si fonda Cascina 420, azienda produttrice e distributrice di cannabis sativa con sede a Savigliano, in piazza Schiaparelli 23/24. E’ l’unica azienda in Piemonte a consegnare tutti i giorni, compreso sabato e domenica, dalle 18 alle 23, con le modalità del Food Delivery, riunendo diversi produttori con caratteristiche di qualità ben precise.

“La nostra filosofia – spiega il fondatore di Cascina 420 Kevin Gigliarano – è di fornire un prodotto di alta qualità e sempre fresco, abbinandolo alla sostenibilità dell’intera filiera, dalla produzione alla consegna.”

Ecco quindi che i vasetti vengono consegnati a Torino e a Cuneo grazie ai rider dell’azienda. Il tutto entro un’ora dall’ordine. Entro 24/48 ore inoltre corrieri interni consegnano anche nell’hinterland di Torino, in quello di Cuneo e ad Alba. Potrebbero allungarsi a 48 ore invece i tempi di consegna nel resto d’Italia, comunque gestiti grazie ad una serie di collaborazioni con aziende partner.

“Tutte le aziende partner – tiene a precisare Gigliarano – si ritrovano ovviamente nella nostra filosofia di base. Collaboriamo quindi solo con aziende che producono a km 0, in grado quindi di fornire un prodotto sempre fresco e di alta qualità. E’ proprio la squadra di Cascina 420 e delle sue aziende partner la forza di questo progetto, in cui abbiamo creduto tutti insieme fin dall’inizio e sul quale continuiamo a puntare con decisione, convinti che sostenibilità, produttività a km 0 e di conseguenza freschezza del prodotto siano le chiavi.“

Tra i partner si segnalano Space Jungles, che s’innalza a capo del Monte Pirchiriano. L’azienda sostiene e valorizza le terre della Val Susa con un progetto che ha tra le sue priorità la salvaguardia del pianeta. Space Jungle utilizza il supersoil ammendando direttamente terreni per avere un prodotto 100% organic. La canapa viene raccolta a mano per garantire un controllo selettivo dei fiori, evitando ogni uso di pesticidi e additivi chimici. Inoltre valorizza la terra ridando vita a serre e terreni spesso inutilizzati cercando di rilanciare un paese che in questo settore sarebbe leader a livello mondiale date le naturali caratteristiche climatiche che possiede.

Altro partner è Fact, Fattoria Agricola Cannabinoidi Torino, che sorge sulla collina di Moncalieri. Fact inocula microrganismi utili impiegando il Micosat, creato da una biofabbrica di Aosta. Si tratta di un prodotto in forma granulare che viene distribuito sul terreno all’impianto, composto da batteri della rizosfera, lieviti, funghi. Questi vanno a comporre un microbiota capace di far esprimere al massimo le potenzialità intrinseche delle colture come resistenza, resa, gusto e qualità nutraceutiche.
Doppia produzione, in campo e anche indoor, che procede a ciclo continuo. Questo vuol dire avere ogni settimana la mole di lavoro dell’intero ciclo di vita della pianta.

E ancora Centofuochi, un’azienda agricola “nata già vecchia“. Registrata presso la Camera di Commercio nel 2018, quando le condizioni legali lo hanno permesso, in realtà aveva non meno di venti anni di esperienza e dedizione alla causa alle spalle. Esperienza acquisita in ambito internazionale ed un amore genuino nei confronti di una pianta spettacolare. Scelto come partner perchè, pur non sul territorio piemontese, è comunque ritenuto da Cascina 420 uno dei migliori prodotti a disposizione sul mercato.

Con i suoi partner, tutti rigorosamente produttori, Cascina 420 produce cannabis sativa in tre diverse modalità: Green House, Indoor e Outdoor. Riesce così a lavorare a ciclo continuo fornendo al cliente un prodotto sempre fresco.

Il senso dell’intero progetto è far conoscere e sdoganare un settore che ha tanti anni di vita anche in Italia e moltissimi professionisti che ci lavorano con passione e dedizione. Un settore che tuttavia quotidianamente deve affrontare difficoltà legate anche ad una certa arretratezza culturale senza avere le giuste tutele.

“La forza – insiste Kevin Gigliarano – è il gruppo di lavoro. Sia quello di Cascina 420, sia quello allargato delle aziende partner, che condividono obiettivi e filosofia.”

E Cascina 420 è aperta a nuove collaborazioni, naturalmente con aziende del territorio in grado di produrre a km 0 e realizzare un prodotto sempre fresco. Per entrare a far parte del portale il requisito iniziale è che si tratti di produttori e non di distributori.

Sul sito, dove si legge chiaro il senso del progetto

“ritornare a coltivare e raccogliere in campagna, a rispettare i ritmi, ci ha permesso di dare vita a una linea di prodotti che vanta una selezione tra le migliori infiorescenze indoor, outdoor e greenhouse sul mercato”

si possono anche scoprire i vari prodotti, che vanno dalle creme alle piantine ornamentali e da collezione, oltre ad ammirare le eleganti confezioni, naturalmente in vetro, in cui i prodotti vi verranno recapitati a casa in delivery, tutti i giorni, compreso il fine settimana, dalle 18 alle 23, nella massima privacy per il cliente.

Cascina 420 coltiva il sogno di fare informazione e condividere informazione su una pianta davvero incredibile. Cascina 420 è contattabilie per appuntamenti, approfondimenti e discussioni. Inoltre il negozio di piazza Schiaparelli 23/24 a Savigliano, Il Villaggio della foglia, è aperto dal martedì al venerdì dalle 9,30-13 e 15-19, e il sabato dalle 10-12,30 e dalle 14,30-18. Troverete non solo articoli per fumatori ma tutto il mondo della canapa, dalle piante agli olii. C’è inoltre la possibilità di avere consulenze per la realizzazione di impianti privati per la coltivazione, grazie a un gruppo selezionato di esperti disponibili per appuntamenti anche a domicilio, sempre nella massima privacy del cliente. Pagamenti con Pos all’utente finale, con carta online o in contanti alla consegna.