Ciclismo, Filippo Ganna: ‘Il record dell’ora? Prima o poi ci proverò’

“Il record di velocità sui 4 chilometri si può battere, su quello dell’ora ne dobbiamo riparlare. Tempo fa ho provato qualcosa a Montichiari, ho fatto dei giri, poi ho mollato. Si corre il rischio di farsi del male. Un’ora in sella è dura, non è semplice, non è tanto il mal di gambe, ma la posizione estrema sulla bici a tutta. E’ l’insieme che fa la differenza. Bisogna prepararsi bene. In un futuro ci proverò, adesso di testa non ci sono per farlo. Magari a gennaio potrei dire di provarci ad agosto, vediamo”. Così Filippo Ganna, che è intervento al Festival dello sport, a Trento, parla della possibilità in futuro di battere il record dell’ora che fu, fra gli altri, di Fausto Coppi e Francesco Moser.



In questo articolo: