Asl To3, sospesi 4 medici di famiglia non vaccinati contro la COVID-19

Quattro medici di famiglia dell’Asl To3 non sono ancora vaccinati contro la COVID-19 su 370 che lavorano per l’azienda. I 4 sanitari sono stati sospesi in quanto non hanno ottemperato all’obbligo vaccinale per la categoria. Le misure sono state adottate dopo che la Regione ha incrociato i dati dell’anagrafe vaccinale con l’elenco dei medici dell’Asl e poi comunicato all’ente i nominativi degli inadempienti. Sentite le loro ragioni sono stati quindi sospesi anche dall’albo dell’Ordine fino a quando non saranno vaccinati o fino al 31 dicembre 2021, data della fine dello stato di emergenza.