Cuneo: 18enne perde le chiavi di casa e chiama i vigili del fuoco, dentro casa gli trovano 1,8 kg di marijuana, arrestato

Nella tarda serata di giovedì 21 ottobre scorso, a Cuneo, i vigili del fuoco sono intervenuti in una palazzina dopo essere stati chiamati da un ragazzo di 18 anni che si era chiuso fuori di casa e aveva perso le chiavi.
I vigili del fuoco arrivati sul posto, hanno notato degli strani atteggiamenti e insospettiti, hanno avvisato la polizia.

Arrivati sul posto, gli agenti si avvicinavano al padrone di casa, il 18enne, e notavano che dal suo zaino usciva un forte odore di marijuana e infatti al suo interno la polizia vi trovava un sacchetto con un discreto quantitativo di foglie essiccate.
In seguito gli agenti decidevano di effettuare una perquisizione all’interno dell’appartamento dove trovavano quasi 2 chili di marijuana, nascosti per tutta casa e una pianta di circa un metro di altezza. Per il ragazzo è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ora si trova ai domiciliari.



In questo articolo: