Cinque ragazzi non si fermano al posto di blocco a Scopa: non ricordiamo chi guidava

Nella nottata del 14 novembre 2021, verso le ore 3.30, la pattuglia del Distaccamento di Varallo, nello svolgimento di un posto di controllo in località Scopa, intimava l’alt a un’autovettura Volkswagen Golf con a bordo 5 ragazzi.
Il conducente anziché arrestare la marcia si dava a precipitosa fuga in direzione di Varallo e veniva immediatamente inseguito. Pochi chilometri dopo l’autovettura veniva rinvenuta nascosta e abbandonata nell’area industriale di Scopa con nessuna persona a bordo.

In ausilio alla pattuglia della Polizia Stradale giungeva una pattuglia dei Carabinieri di Alagna e insieme iniziavano le ricerche nel bosco adiacente ove i 5 ragazzi, nascosti, venivano individuati.
Uno di essi durante la fuga all’interno del bosco si era procurato una seria lesione al piede.
I 5 soggetti, visibilmente in stato di ebbrezza alcolica, venivano identificati dagli operatori e risultavano avere un’età media di 25 anni e residenza nella zona Varallo-Quarona.

D’accordo tra loro i 5 giovani dichiaravano agli agenti di non ricordare chi fosse alla guida dell’autovettura. che veniva fatta recuperare dal soccorso stradale.

Successivi accertamenti compiuti da parte del Comando della Polizia Stradale di Varallo attraverso testimonianze e riprese video di alcune telecamere consentivano l’individuazione del conducente responsabile della fuga il quale, al momento del fatto, si trovava alla guida del veicolo in condizioni di ebbrezza alcolica.

Il conducente, un ragazzo di 28 anni residente a Quarona, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria di Vercelli, segnalato alla Prefettura per la sospensione della patente di guida e sanzionato per varie infrazioni commesse durante la fuga con la decurtazione di 18 punti dalla patente di guida.



In questo articolo: