Nascondeva lo stupefacente tra le scarpe da riparare, arrestato calzolaio a Racconigi

Nascondeva lo stupefacente da smerciare tra gli attrezzi da lavoro e le calzature in riparazione sugli scaffali della sua attività commerciale. È quello che hanno scoperto i Carabinieri della Stazione di Racconigi lo scorso fine settimana nel corso dei servizi volti al contrasto dello spaccio e alla prevenzione del consumo di droga.

Dopo avere notato un andirivieni sospetto di persone da e per un negozio di riparazione calzature, i Carabinieri hanno perquisito i locali aperti al pubblico e l’abitazione dell’uomo titolare dell’attività, 56 anni, trovando tra gli scaffali da lavoro circa un etto e mezzo di hashish, di cui una parte già suddivisa in confezioni pronte per la cessione e ulteriori 26 g di marijuana, diversi bilancini digitali di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

Lo stupefacente ritrovato è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto tenutasi nella giornata di ieri, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Nota di redazione: in una prima versione dell’articolo avevamo erroneamente indicato Savigliano come città in cui è avvenuto il fatto. Ce ne scusiamo.



In questo articolo: