Finanziati 6 progetti inclusivi a sostegno delle fragilità i Valsesia

Si è conclusa la selezione dei progetti accolti da Fondazione Valsesia Onlus per la prima edizione del bando Fatto Bene, dedicato a piccoli progetti inclusivi a sostegno delle fragilità (1.000,00 € era la quota massima erogabile per progetto, durata massima 12 mesi). Tre erano gli ambiti progettuali previsti: Istruzione e formazione; Cultura, Arte, Sport , Ambiente; Fragilità e Svantaggio.

Sono stati 6 progetti partecipanti, tutti accolti, presentati da associazioni, di terzo settore e sportive, comuni, una scuola ed una parrocchia, per un totale di 4.878,00 € messi a disposizione del territorio. I progetti accolti si svilupperanno nel corso del 2022 e saranno destinati a minori, adolescenti, disabili e donne, spaziando dall’inclusione lavorativa, alla conoscenza di arti e mestieri tradizionali per una scuola di qualità, alla valorizzazione delle potenzialità della disabilità, allo sport quale strumento straordinario di condivisione, accoglienza e socializzazione per i più giovani.

“Un buon risultato di partecipazione, considerando anche che questa è la prima edizione e che i tempi per la partecipazione, a ridosso delle feste natalizie, erano ristretti. Fatto Bene darà buoni frutti nel corso 2022, quando i progetti presentati diventeranno concreto valore aggiunto per le nostre comunità, valorizzando la coprogettazione di qualità ed il territorio. – le parole della presidente Laura Cerra – Ringraziamo di cuore tutti i partecipanti e gli enti che hanno manifestato interesse, pur non riuscendo a presentare la domanda, aspettiamo tutti per la prossima edizione!”.



In questo articolo: