Sabato 26 inaugura a Torino la prima sede piemontese del partito Italexit di Gianluigi Paragone

Sabato 26 febbraio, a partire dalle ore 14.00 in Via Cortemilia 29, avrà luogo l’inaugurazione della nuovissima sede di Italexit a Torino. All’inaugurazione sarà presente lo stesso Paragone, che dichiara: “Mentre i vecchi partiti si dematerializzano progressivamente, Italexit apre nuove sedi in tutte le città d’Italia. Vogliamo tornare a fare politica tra la gente, nelle piazze, nelle scuole, nelle fabbriche, nelle periferie: avere una sede fisica ci permette di costruire solide fondamenta in una città come Torino dove la crisi economica non sta risparmiando nessuno. Questo spazio sarà un avamposto di libertà per tutti i torinesi che non vogliono arrendersi e che intendono lottare per il proprio futuro”.

Luciano Bosco, segretario regionale di Italexit, spiega come sarà organizzata l’attività della sezione: “In questa epoca di profondo impoverimento politico e sociale, servono nuovi luoghi e nuovi momenti di aggregazione. Oltre alle attività di partito, ospiteremo conferenze, dibattiti, eventi, sportelli di assistenza legale, fiscale e psicologica: vogliamo creare uno spazio vivo e pulsante, che sappia integrarsi nella vita del quartiere e della città”. All’incontro, oltre al Senatore Paragone, parteciperanno anche i dirigenti del partito in Piemonte e gli amministratori locali di Italexit per parlare delle prossime attività in regione.



In questo articolo: