Covid19: via libera dal Ministero alla quarta dose per over80, ospiti Rsa e fragili tra 60-79 anni

Il Ministero della Saluta, attraverso una circolare, ha disposto che venga somministrata la quarta dose di vaccino contro il coronavirus covid19 alle persone che abbiano superato gli 80 anni di età, per gli ospiti delle Rsa e per coloro i quali siano inseriti nelle categorie a rischio e abbiano un’età compresa tra i 60 e i 79 anni.

La disposizione comunicata tramite circolare è arrivata in conseguenza al pronunciamento di EMA ed ECDC sulla seconda dose di richiamo del vaccino anti Covid-19 (secondo booster), e alla riunione della Commissione tecnico scientifica di AIFA, una nota di Ministero della Salute, AIFA, ISS e CSS, indica le modalità di somministrazione.



In questo articolo: