Omegna, giovane muore annegato dopo un tuffo in acqua

Un giovane di 22 anni è morto annegato nelle acque del Lago d’Orta a Omegna, non distante dai Canottieri. I soccorritori l’hanno trasportato a riva dove un bagnante gli ha praticato il massaggio cardiaco prima dell’arrivo del soccorso sanitario del 118. Vani i tentativi di rianimarlo. Per il giovane di origini egiziane, residente a Orta San Giulio, non c’è stato nulla da fare. Da una prima ricostruzione sembra che il 22enne si sia tuffato nel lago prima di sentirsi male per una congestione.



In questo articolo: