C’è un quarto caso confermato di vaiolo delle scimmie in Italia

Un uomo di 32 anni, rientrato il 15 maggio da una vacanza alle isole Canarie, è risultato positivo al vaiolo delle scimmie, ed è ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Donato di Arezzo. Si tratta del quarto caso, dopo i due nel Lazio e quello in Piemonte.

Per il momento sono 93 i casi confermati e 27 quelli sospetti di vaiolo delle scimmie segnalati all’Oms da 12 Stati membri dove la malattia non è endemica. I Paesi in questione sono Australia, Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti.

La situazione a livello mondiale è in costante e rapida evoluzione.



In questo articolo: