Stellantis: scioperano i lavoratori alle carrozzerie Mirafiori

“Le insopportabili condizioni di lavoro nelle linee di montaggio a cui non sono ancora state trovate delle risposte” sono alla base dello sciopero degli operai che questa mattina hanno incrociato le braccia alle carrozzeria di Mirafiori. A renderlo noto la Fiom.

“Facciamo un appello al buon senso. Le persone non fanno sciopero se non ci sono forti motivazioni. Per arrivare a questo punto vuol dire che l’elastico è stato tirato troppo da parte dell’azienda che a questo punto deve convocare i rappresentanti sindacali e discutere con loro le soluzioni da adottare.

Non è possibile andare avanti in questo modo, serve dialogo e confronto per trovare punti di equilibrio in grado di rispondere positivamente alle esigenze di produzione, ma anche a quelle legittime delle lavoratrici e dei lavoratori”, commentano Edi Lazzi, segretario generale della Fiom di Torino e Gianni Mannori, responsabile di Mirafiori per la Fiom.



In questo articolo: