Il Comune di Torino risparmia sulle bollette energetiche per ben 14 milioni all’anno

Il Comune di Torino risparmierà 7 milioni di euro all’anno sulle bollette energetiche e rendere più efficienti dal punto di vista energetico 800 edifici pubblici tra scuole, uffici e sedi culturali. Questo è stato quanto concordato tra il Comune di Torino e Iren, con il primo atto del neo presidente Luca Dal Fabbro.
L’investimento che farà Iren è corposo e prevederà un sostanzioso piano da 110 milioni per riqualificare 800 edifici di Torino, di cui 323 scuole, entro fine 2029 con un risparmio per la città del 33% rispetto agli attuali consumi elettrici e termici quantificato in almeno 7 milioni considerando i prezzi dell’energia dell’anno scorso che salgono a 14 milioni con i valori attuali.
Tutto ciò con un occhi alla sostenibilità ambientale grazie al minore impatto ambientale con un taglio delle emissioni di 16 mila automobili.



In questo articolo: