Galleggia non Galleggia, torna il “Carnevale Acquatico” di Casale Monferrato

Si chiama “Galleggia non Galleggia” il “Carnevale Acquatico” di Casale Monferrato, un evento che, a causa della pandemia, manca in città dall’ormai lontano 2019, e che tornerà invece questo 17 luglio 2022.
Un centinaio di squadre, un unico obiettivo: arrivare a navigare fino al traguardo con un’imbarcazione realizzata sul momento, utilizzando solo cartone e scotch. La creatività si mescola così alle capacità ingegneristiche, con risultati talvolta esilaranti, talvolta sorprendenti: una flotta di stranissime imbarcazioni sfilerà sotto gli occhi del pubblico festante radunato sul viale lungo Po Gramsci.

La manifestazione, organizzata da gli Amici del Po di Casale, prevede la costruzione di un’imbarcazione in cartone usando fantasia, cartone, scotch. L’organizzazione fornisce il cartone e il nastro adesivo in quantità uguale per ogni squadra (non li si può portare “da casa”), i giubbotti di salvataggio e le pagaie per i marinai.

Tutte le squadre hanno 3 ore e mezza di tempo per costruire la propria imbarcazione e l’equipaggio sulla stessa deve essere composto da un minimo di una persona ad un massimo di quattro. Non ci sono limiti al numero di costruttori per ogni imbarcazione, per i quali la partecipazione all’evento è gratuita. Per la costruzione dell’imbarcazione non è consentito usare materiale portato “da casa” che possa servire a migliorare il galleggiamento, la navigazione o le performance in generale dell’imbarcazione (facciamo alcuni esempi: va bene un’asta di legno per issarvi una bandiera, non va bene una vernice impermeabilizzante per colorare il natante). Seguendo questa semplice regola di base si potrà decorare la barca a piacimento, utilizzando pennarelli o altro.

Il ritrovo è fissato domenica 17 luglio alle 7.30 del mattino all’Imbarcadero viale Lungo Po Gramsci di Casale Monferrato. La partenza delle barche sarà alle 14, con premiazione alle 18.30.

Foto di Sara Marello e Eliabetta Remondini



In questo articolo: