Vento a 100 all’ora a Vercelli e Biella, tetti saltati e alberi abbattuti

Violenti temporali si sono abbattuti nella zona ovest della provincia di Vercelli e nel biellese. I danni sono rilevanti. Nel comune di Bianzè un tetto è stato divelto e pali sono finiti sulla sede stradale. Problemi anche in Valsesia dove sono stati registrati venti a quasi 100 chilometri l’ora, anche qui alberi abbatutti e tettoie divelte.

Sono stati almeno 30 gli interventi delle squadre di Biella, Cossato e Ponzone dei Vigili del Fuoco. La zona più colpita del biellese è stata l’area comprendente i comuni di Lessona, Cossato, Ternengo, Valdilana (Valle Mosso e Soprana), Casapinta e Mezzana Mortigliengo. Anche qui si contano tetti divelti e alberi abbattuti. A Vigliano Biellese un fulmine è caduto nella centralissima via Milano, lasciando senza corrente la zona.

In Lombardia la situazione è più grave. Una tromba d’aria ha colpito il lago di Garda, mentre il comune di Blevio, nel comasco, è stato colpito da una vera e propria alluvione con fiumi di fango.



In questo articolo: