Nichelino: truffa dello specchietto a un anziano, arrestati due giovani

Avevano preso di mira un 82enne per mettere in atto la cosiddetta truffa dello specchietto, ma sono stati arrestati in flagranza di reato. Si tratta di due giovani, di 20 e 25 anni, senza fissa dimora fermati dai carabinieri di Nichelino.

All’anziano i due avevano chiesto 200 euro, ma il malcapitato ne aveva con sé solo 50: i due hanno accettato quelli. Ma non hanno messo in conto la presenza di un testimone che, rendendosi conto di ciò che stava accadendo, ha chiamato i carabinieri.

Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno fermato i due giovani e controllato l’auto: contenuti nel bracciolo posto tra sedili anteriori, sono stati trovati numerosi sassi di piccole dimensioni, che sarebbero stati utilizzati per raggirare altre persone. Arrestati.