Satispay, l’app nata a Torino, vale ora un miliardo di euro

Satispay, l’app nata a Torino dall’inventiva di tre cuneesi, è diventata un unicorno. Il sistema di pagamenti via telefono ha infatti annunciato l’ultimo round di investimenti da 320 milioni ed ora ha un valore di un miliardo di euro, che nel gergo delle start up viene definito “unicorno”, appunto.

Al momento sono circa tre milioni di persone ad usare l’app in Italia, Germania, Francia e Lussemburgo per pagare nei negozi ed online o per scambiarsi denaro.



In questo articolo: