Oggi, sabato 29 ottobre, scioperano i lavoratori di Zara al Shopville Le Gru di Grugliasco

Le lavoratrici e i lavoratori di Zara al Shopville Le Gru di Grugliasco incroceranno le braccia per tutto il turno lavorativo nella giornata di oggi, sabato 29 ottobre 2022,  con presidio dalle ore 15 alle 17, presso lo store Zara di Torino – Le Gru.

Stanchi di essere trattati da numeri, le lavoratrici e i lavoratori di Zara, uno dei marchi detenuti dal gruppo Itx Italia srl, vogliono sentirsi riconosciuti come risorse. Dopo due anni di sacrifici ed enormi difficoltà dovuti alla pandemia e al contesto socio-economico che stiamo attraversando, l’Azienda Itx Italia srl che detiene gli store ZARA, ZARA HOME, BERSHKA, STRADIVARIUS, OYSHO, PULL&BEAR E MASSIMO DUTTI, ha invece accresciuto il suo fatturato rispetto al 2019.

A seguito della fusione delle insegne in un’unica società ITX Italia srl, da un anno si è avviata la trattativa del rinnovo del contratto integrativo aziendale a livello nazionale con l’obiettivo di migliorare le condizioni economiche e di conciliazione tempi vita-lavoro delle lavoratrici e i lavoratori. Le trattative hanno subito negli ultimi mesi un rallentamento sino a dichiarare da parte sindacale lo stato di agitazione nazionale il 4 agosto 2022, con possibili scioperi anche a livello territoriale.
“Durante l’ultimo incontro del tavolo tecnico nazionale del 22 settembre 2022 – spiega la segretaria Fisascat Cisl Torino-Canavese, Stefania Zullo – l’azienda ha avanzato proposte di premialità, ritenute insufficienti dai dipendenti rispetto alla scarsa, se non assente, considerazione delle loro esigenze di conciliazione di vita privata. Lavoratrici e lavoratori sono stanchi di non essere considerati risorse essenziali a beneficio della crescita economica aziendale. Come Fisascat Cisl saremo al loro fianco e li sosterremo nelle loro battaglie, in un settore diventato troppo flessibile ed esigente”.
Foto di Ryan McKnight da Flickr



In questo articolo: