44enne di Chiavazza con numerose patologie muore a tre giorni di distanza dalla mamma

Roberto Sala, 44enne di Chiavazza, magazziniere dell’ospedale di Biella, è stato trovato morto in casa dai sanitari del 118, che hanno tentato inutilmente di rianimarlo. I soccorritori, avvertiti dal fratello nella serata di ieri, lunedì 14 novembre, che non riusciva contattarlo, sono entrati grazie all’intervento dei vigili del fuoco, ma per Sala non c’era più nulla da fare.

Il 44enne soffriva da tempo di numerose patologie ed era sottoposto a dialisi oltre ad aver subito un intervento di bypass. Altro lutto per la famiglia che solo tre giorni fa ha visto andarsene la madre.

Il rosario sarà recitato domani sera alle 19 nella parrocchia di Pavignano, a Biella, mentre il funerale è programmato per le 11 di dopodomani, giovedì 17 novembre.



In questo articolo: