Il Lions Club pianta alberi nella scuola materna di Baveno

Il Lions Club International ha promosso in questo anno sociale la piantumazione di 5 milioni di alberi nei diversi continenti per contribuire a mitigare i cambiamenti climatici invitando i quasi 50 mila Clubs sparsi nel mondo ad aderire a questa importante iniziativa.

Il Lions Club Arona Stresa, su proposta del proprio Presidente Danilo Valsesia, ha accettato l’invito ed ha provveduto a redigere un progetto di messa a dimora di circa cento alberi nei territori dei Comuni di Baveno, Meina, Arona Dormelletto, Oleggio Castello in collaborazione con le rispettive Amministrazioni Comunali che si sono rese disponibili a sostenere l’iniziativa.

Mercoledi 16 novembre, in coincidenza con la “Giornata nazionale degli alberi”, si è provveduto alle prime piantumazioni presso il giardino della Scuola Materna Comunale di Baveno-Oltrefiume con la messa a dimora, da parte della Cooperativa Isola Verde che cura il verde pubblico del Comune di Baveno, di cinque alberi da frutto, di un ulivo e di una aiuola di piante aromatiche.

La scelta degli alberi da frutto è funzionale ad una attività didattica mirata , individuata con la Direzione Scolastica e con le Educatrici del plesso, per sviluppare la conoscenza dei fenomeni naturali, delle stagioni e dei cicli vegetativi che spesso sono fenomeni poco conosciuti dai piccoli ma anche dai grandi.
La scelta poi dell’ulivo e di cosa rappresenta nell’immaginario collettivo serve ad educare fin dalla giovane età una particolare sensibilità sui temi della legalità e della pace.

Alla messa a dimora degli alberi hanno presenziato il Sindaco di Baveno Alessandro Monti, la Dirigente Scolastica Prof.ssa Alessandra Di Giovanni ed i soci del Club Manuela Miglio e Giancarlo Zoppi.
Nei prossimi giorni proseguiranno le piantumazioni nei territori degli altri Comuni che hanno collaborato a questa importante iniziativa per un totale di circa cento esemplari.

Nella foto, da sinistra Dirigente Scolastico prof.ssa Alessandra Di Giovanni, il Sindaco Alessandro Monti, Fabrizio Lamorete responsabile tecnico Cooperativa Isola Verde, i soci Manuela Miglio e Giancarlo Zoppi, ed un collaboratore di Isola Verde.



In questo articolo: