Dal 1° dicembre dimezza il taglio alle accise sul carburante: il pieno costerà di più

La decisione del governo Meloni di dimezzare il taglio delle accise sui carburanti avrà ripercussioni sul pieno di benzina, gasolio e GPL già a partire da domani, giovedì 1° dicembre.

La misura del taglio sulle accise prosegue fino al 31 dicembre, ma la cifra sarà della metà: dai 30,5 centesimi/litro per benzina e gasolio e di 10,3 centesimi/chilo per il GPL di oggi si passerà ai 18,3 centesimi /litro per benzina e gasolio e 6,2 centesimi/kg per il GPL.

Le accise sono tasse aggiuntive oltre all’IVA che sono state introdotte negli anni e alcune risalgono al periodo fascista per finanziare la guerra in Etiopia. Nel complesso compresa l’IVA al 22% portano, secondo un indagine del Ministero per lo Sviluppo Economico a una tassazione dello Stato di circa 55% sui carburanti.



In questo articolo: