Ospedali sentinella Fiaso, salgono del 19,5% i ricoveri per COVID-19 in una settimana

Altra crescita a doppia cifra dei ricoveri per COVID-19 dei pazienti negli ospedali sentinella della rete Fiaso. Nell’ultima settimana, secondo la rilevazione di ieri, martedì 29 novembre, i malati COVID-19 in ospedale sono aumentati del 19,5%, in particolare del 20% nei reparti ordinari e del 9% nelle terapie intensive.

La crescita continua a essere a doppia cifra come rilevato la scorsa settimana quando i ricoveri sono aumentati del 24%. La maggior parte, il 65%, sono pazienti con COVID-19, arrivati in ospedale per altre patologie e poi trovati positivi all’infezione da Sars-Cov-2. Il 34%, però, sono pazienti che hanno sviluppato la sindrome respiratoria polmonare e quindi ricoverati per COVID-19.

Tra i pazienti ricoverati l’età media è più bassa di 10 anni se questi non sono vaccinati (60 anni) mentre nel 100% dei casi, sia tra vaccinati che non, si tratta di persone fragile, con altre patologie in corso.

 



In questo articolo: