In arrivo nuove nevicate, pericolo valanghe in aumento sui settori meridionali e occidentali

Come annunciato da Arpa Piemonte, dopo le nevicate dello scorso fine settimana, abbondanti soprattutto sulle Alpi Liguri e dalle Alpi Graie alle Alpi Lepontine di confine, le giornate sono state ben soleggiate in montagna.

A fine precipitazioni il vento, dai quadranti occidentali, ha subito una notevole intensificazione determinando un rimaneggiamento consistente della neve al suolo. Attualmente sono presenti lastroni prevalentemente localizzati in canaloni e cambi di pendenza e nelle zone in ombra; in quota poggiano su una neve vecchia costituita da cristalli sfaccettati.

Per oggi il grado di pericolo si mantiene 3-Marcato in quota sui settori meridionali e su quelli di confine nord-occidentali e settentrionali. Tuttavia le nevicate attese, più consistenti dalle Alpi Liguri alle Alpi Cozie Nord di confine, determineranno un progressivo aumento dei punti pericolosi e del grado di pericolo valanghe.
Per seguire gli aggiornamenti vi invitiamo alla lettura del bollettino valanghe completo e del blog sul sito di AINEVA

È disponibile il nuovo video bollettino valanghe con le osservazioni raccolte sul campo dopo le nevicate dello scorso fine settimana.