Omicidio Ollino a Torino: confermato l’ergastolo per Giovanni Cordella

La Corte d’Assise d’Appello ha confermato l’ergastolo per Giovanni Cordella, il 43enne accusato dell’omicidio del commercialista Luciano Ollino, avvenuto l’8 giugno 2020 nella zona collinare di Torino, in Strada Comunale da San Vito a Revigliasco.

Duante tutto il processo  Cordella ha sempre negato di aver commesso il delitto e di aver ucciso Ollino, affermando che non ne avrebbe avuto motivo.

Ollino era stato ucciso con 5 colpi di pistola sparati alla tempia sinistra ed era stato ritrovato imbavagliato, con le mani legate e il corpo sul sedile del passeggero, come se fosse una vera e propria esecuzione.