Seguici su

Alessandria

Riccone ha confessato l’omicidio della compagna Floriana Floris a Incisa Scapaccino

L’uomo ha detto di aver agito in preda ad un raptus

Avatar

Pubblicato

il

Paolo Riccone, il 57enne ricercatore ad Alessandria, ha confessato l’omicidio della compagna Floriana Floris, 49 anni, trovata morta venerdì scorso nell’appartamento in piazza XX Settembre a Incisa Scapaccino.

Riccone è stato in coma farmacologico sei giorni perchè dopo il delitto ha tentato di togliersi la vita con un mix di farmaci. Agli inquirenti ha detto di aver ucciso Floriana ma senza spiegare i motivi del gesto, dichiarando di aver avuto un raptus.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *