Seguici su

Cronaca

Incendio al presidio No Tav di Vaie (foto)

Nella notte tra ieri e oggi, mercoledì 13 settembre. Sul posto i vigili del fuoco

Sandro Marotta

Pubblicato

il

Susa – Un incendio è divampato nella notte tra ieri e oggi a Vaie, in val Susa, presso il presidio No Tav. Le fiamme hanno raggiunto un altezza pari a quella della struttura stessa, secondo quanto riportano i testimoni (sul posto era presente il presidiante del luogo). Ad essere danneggiata maggiormente è stata la parte posteriore del presidio, ma le fiamme hanno interessato anche oggetti limitrofi. Le bombole di gas sono state in parte carbonizzate, ma non sono esplose; bruciate anche sedie, cavalletti e tavoli e fornelli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

Il comitato che gestisce il presidio ha sostenuto, tramite una nota social, l’origine dolosa delle fiamme: “Conosciamo, purtroppo, molto bene questi metodi: sono anni che cercano di distruggere la nostra storia anche attraverso questi ignobili gesti. il Movimento No Tav, però, ha radici solide e non si farà certo spaventare e intimidire da questa ennesima azione vigliacca”.

Il presidio di Vaie contro la Tav era stato già incendiato nel 2013: anche in quell’occasione si era ipotizzata (con tanto di indagini) l’origine dolosa, dato che non vi erano elettrodomestici attivi all’interno del fabbricato.

foto concesse dal comitato No Tav

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *