Seguici su

Cittadini

Torino, rinnovate le cariche del Coordinamento Torino Pride: Luca Minici nuovo coordinatore

Luca Minici è un grafico e web designer, attivista da diversi anni in varie associazioni LGBTQIA+ di Torino

Elena Prato

Pubblicato

il

TORINO – Nella giornata di ieri, presso CasArcobaleno a Torino, si è svolta l’assemblea delle associazioni socie del Coordinamento Torino Pride per rinnovare le cariche sociali e il consiglio direttivo: un’importante occasione per fare il punto sull’operato del direttivo uscente e per gettare le fondamenta per i prossimi progetti e iniziative.

 

L’assemblea ha votato all’unanimità Luca Minici (Associazione Quore), grafico e web designer da diversi anni impegnato in varie associazioni LGBTQIA+, come nuovo coordinatore, che sarà affiancato da Margherita Anna Jannon (Rete Genitori Rainbow) alla segreteria. Il consiglio direttivo, fino al 2025, sarà inoltre composto da Jules Allasia (Genderlens), Alessandro Battaglia (Associazione Quore), Emanuele Busconi (Maurice GLBTQ), Sofia Darino (Maurice GLBTQ), Marco Alessandro Giusta (Arcigay Torino), Serena Graneri (Arcigay Torino), Angela Mazzoccoli (Agedo Torino).

 

«Oggi assistiamo a un preoccupante aumento dei casi di oppressione, violenza e prevaricazione, talvolta anche da parte delle istituzioni – afferma il nuovo coordinatore Luca Minici – Questa situazione ci motiva ancora di più a prendere una posizione attiva e consapevole nella lotta per i diritti civili e sociali, che sono a rischio o violati per alcune persone più di altre. Il Coordinamento Torino Pride è sempre stato in prima linea in questo impegno, rappresentando un eccellente esempio di collaborazione e supporto per tutte le persone LGBTQIA+ e non. Sono entusiasta di assumere il ruolo di coordinatore oggi, e di condividere questa nuova esperienza con l’intero consiglio direttivo, già al lavoro per affrontare i prossimi obiettivi e le sfide in arrivo».

 

Il nuovo consiglio direttivo ha infine espresso la propria gratitudine per il grande impegno e per il lavoro svolto da consigliere e consiglieri uscenti, sotto la guida del precedente coordinatore Marco Alessandro Giusta, ora membro del consiglio.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *