Seguici su

Cronaca

Palpeggia le viaggiatrici sul treno Omegna-Novara: arrestato 43enne senza fissa dimora

Dopo la denuncia di una giovane, che ne ha parlato anche a scuola, si è arrivati a scoprire numerosi episodi

Avatar

Pubblicato

il

NOVARA – Un uomo di 43 anni senza fissa dimora è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata, atti persecutori e atti osceni nei confronti di alcune donne viaggiatrici del treno tra Omegna e Novara passando per Borgomanero. I palpeggiamenti erano già avvenuti in passato e dopo alcune denunce i carabinieri della tenenza di Borgomanero si sono messi in azione per rintracciare il clochard molesto, responsabile di episodi di violenza sessuale nei confronti di numerose ragazze, anche minorenni.

Dopo la denuncia di una giovane, che ne ha parlato anche a scuola, si è arrivati a scoprire numerosi episodi, che sono avvenuti non solo sul treno ma anche nei parcheggi dei supermercati e degli ospedali della zona. L’uomo avrebbe, mentre chiedeva l’elemosina, approcciato le giovani chiedendo loro il numero di telefono per poi seguirle. Cinque almeno i casi avvenuti tra agosto e novembre.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *