Seguici su

Eventi

Babbi Natale al Regina Margherita di Torino: edizione strepitosa, con oltre 50.000 partecipanti

L’evento organizzato da Fondazione FORMA per raccogliere fondi per il nuovo reparto di radiologia dell’ospedale infantile

Elena Prato

Pubblicato

il

TORINO – Nella mattinata di oggi, la piazza antistante all’ospedale Regina Margherita di Torino è stata invasa da migliaia di Babbi Natale: circa 50.000 persone hanno partecipato alla tredicesima edizione dell’evento, come sempre organizzato da Fondazione FORMA, per raccogliere fondi per il nuovo reparto di radiologia dell’ospedale infantile.

 

Al centro di Piazza Polonia, come simbolo di solidarietà e unione, è stato esposto un grande Pacco regalo realizzato dalle opere artistiche di più di novemila studenti che hanno aderito al concorso scuole promosso dalla Fondazione. Un momento di festa e amore, che ha permesso ai bambini ricoverati presso il Regina Margherita di vivere per un giorno la magia del Natale. In questo, fondamentale è stato anche l’intervento dei supereroi dell’Associazione Supereroi Acrobatici che, nelle vesti dei principali personaggi della Marvel, si sono calati dal tetto dell’edificio e hanno portato doni e divertimento tra le corsie dell’ospedale. Grande partecipazione anche alla pedalata tra le vie della città, alla quale hanno participato oltre 300 ciclisti.

 

Irene Bonansea, responsabile di Fondazione Forma, in un’intervista ad ANSA ha definito quella di quest’anno «un’edizione strepitosa» e ha ringraziato tutti i volontari che hanno reso possibile l’evento e la raccolta fondi, così come tutti i partecipanti che hanno colorato di rosso le vie di Torino, regalando a tutti una giornata di spensieratezza e altruismo.

 

(Foto in copertina di Mario Forcherio)

1 Commento

1 Commento

  1. Avatar

    Sergio

    3 Dicembre 2023 at 16:13

    “Kermesse” commerciale oramai, evento mondano che ha perso il significato originale.Non ci sono più andato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *