Seguici su

Ambiente

Mons. Repole sull’interruzione della Messa in Duomo: avrebbero potuto chiedermi di intervenire

“Ho grande stima per chi si mobilita per la difesa del Creato e accoglie gli appelli di Papa Francesco”

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – “Ho grande stima per chi si mobilita per la difesa del Creato e accoglie gli appelli di Papa Francesco, – ha detto l’Arcivescovo di Torno, Monsignor Repole in relazione all’interruzione della Messa di Duomo, questa mattina, ad opera di un gruppo di attiviste di Extinction Rebellion – apprezzo l’impegno in questo senso delle attiviste di Extinction Rebellion, ma mi è dispiaciuto che abbiano ritenuto di prendere la parola in Duomo senza prima volermene parlare e chiedere se potevano intervenire”.

“Avrei risposto che a Messa si prega spesso per la pace e per la salvaguardia del Creato, – ha continuato l’Arcivescovo – ma la celebrazione eucaristica non è un momento idoneo a ospitare interventi pubblici: ho inizialmente lasciato che le attiviste parlassero; poi ho chiesto che terminassero perché la Messa è un momento di preghiera e in quanto tale dev’essere rispettata, anche e soprattutto da coloro che dichiarano di voler operare nel rispetto di tutti”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *