Seguici su

Società

All’asta da Bolaffi le penne stilografiche più preziose

In catalogo 258 lotti dei marchi più prestigiosi nel panorama delle stilografiche di lusso

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – È dedicato ai collezionisti di penne e stilografiche l’appuntamento organizzato da Aste Bolaffi giovedì 29 Febbraio alle 14.30 in modalità Internet live su astebolaffi.it, dove ci si può registrare per fare la propria offerta. Sullo stesso sito sarà anche possibile seguire in diretta questa speciale vendita all’incanto, la terza organizzata dalla casa d’aste torinese per gli appassionati della scrittura a mano, dopo le prime due aste del 2023.

In catalogo 258 lotti dei marchi più prestigiosi nel panorama delle stilografiche di lusso, a partire da Montblanc, celebre per i suoi iconici modelli Meisterstück e per le preziose edizioni limitate che hanno segnato un’epoca. La selezione di Aste Bolaffi comprende esemplari Aurora, Omas, Delta, Visconti e Montegrappa, oltre alle affascinanti Pilot Namiki realizzate con la tecnica Maki-e: una speciale laccatura con sottili lamine d’oro ottenuta utilizzando la resina dell’albero della lacca. Diversi i modelli mai inchiostrati, intatti nella loro confezione originaria.

Le penne stilografiche più preziose

In evidenza il Top Lot Montblanc, la stilografica Year Of The Golden Dragon (lotto 258), con pennino in oro 18 carati e corpo in porcellana dipinta a mano con il disegno di un drago. Si tratta di un’edizione limitata prodotta in soli 888 esemplari in occasione del capodanno cinese del 2000, Anno del Drago, e realizzata in collaborazione con la manifattura di Meissen, una delle più antiche e prestigiose manifatture di porcellane d’Europa. La base d’asta è di 2.500 Euro.

Ancora un drago per il lotto 239, una Montblanc Agatha Christie Imperial Dragon Writer Edition, dedicata alla regina indiscussa del Giallo e caratterizzata appunto da un pennino in oro 18 carati a due toni, personalizzato con un drago. Base d’asta di 1.500 Euro.

È dedicato a Caterina la Grande, imperatrice di Russia, il lotto 234, la stilografica Montblanc Catherine The Great Patrons Of Art, dal corpo in resina color vinaccia con finiture in oro rosa e cappuccio decorato con ghirlande di fiori. Questo tributo alla passione per le arti e all’influenza sulla cultura russa dell’imperatrice ha una base d’asta di 1.200 Euro. Parte invece da 1.000 Euro l’offerta per aggiudicarsi la stilografica dedicata da Montblanc a Carlo Magno (lotto 250), realizzata in collaborazione con la Cattedrale di Aquisgrana, dove il Re dei Franchi fu incoronato imperatore del Sacro Romano Impero.

All’asta anche la serie di 15 stilografiche realizzate da Omas in diversi legni provenienti da tutto il mondo, tra cui l’ebano viola, il pernambuco, l’amarante e l’amboina (lotto 181, 1.200 Euro).

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *