All’asta una foto con tutti gli autografi del primo Grande Torino, si parte da 3000 euro



Mercoledì 13 e giovedì 14 dicembre, si svolgerà l’ottava asta pubblica della Casa d’Aste Ferrario, specializzata in Filatelia e Storia Postale presso l’Hotel De La Ville, Via Hoepli 6 Milano, che si preannuncia come la più prestigiosa dell’anno, per la rarità dei lotti e il loro valore.

Andranno all’incanto 4228 lotti con una base di partenza di oltre 3 milioni di euro provenienti da collezioni private italiane ed estere.

L’attenzione sarà concentrata sin da subito dal lotto n. 1: IL GRANDE TORINO STAGIONE 1942/43: si tratta di una fotografia dell’epoca con la formazione vincitrice del primo scudetto che aprì l’epoca del Grande Torino. Sono presenti tutti gli autografi originali della squadra: Bodoira, Cavalli, Piacentini , Ferrini, Cassano, Grezar, Ellena, Baldi, Gallea, Menti, Loik, Gabetto, Valentino Mazzola, Ferraris II, Ossola, Rigamonti, e l’allenatore Andrea Kutik.
Il lotto partirà con una base d’asta è di 3.000 €., ma è destinata a salire notevolmente per la sua unicità.

Ultima modifica: 26 marzo 2018

In questo articolo