Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

02 - 10 - 2014

Fotogallery

I video che mostrano il sovraffollamento nelle aule di Palazzo Nuovo

aula-affollata-palazzo-nuovoIl problema del sovraffollamento delle aule di Palazzo Nuovo, la sede delle facoltà umanistiche dell’Università di Torino, non è certo una storia nuova. Quello che invece stupisce è come sia stato possibile che in tanti anni la questione non sia mai stata risolta. A rinfocolare le polemiche tornando a sollevare il problema sono i due video che vi mostriamo in questo articolo, entrambi girati da Edoardo Laporta nel pomeriggio di martedì 30 settembre, tra i corridoi di Palazzo Nuovo. Il problema si ripete anno dopo anno, soprattutto nei primi mesi, perchè poi, spesso, molti degli studenti si scoraggiano per le condizioni in cui sono costretti a seguire le lezioni e decidono di non frequentare. Condivisibile anche la domanda di Laporta, che si chiede come mai ci sono aule nelle condizioni che vedete qui sotto mentre altre aule, più grandi, sono nello stesso momento inutilizzate. (altro…)

Torino, decapitata (e già riaggiustata) la statua dell’innamorato nel giardino Lamarmora – FOTOGALLERY

Statua dell'innamorato - Giardini Lamarmora - TorinoQuesta mattina, i tanti torinesi che – per lavoro o per piacere – passeggiano lungo la via Cernaia, hanno avuto un sussulto nell’attraversare il delizioso giardino intitolato ad Alfonso Ferrero di Lamarmora, generale che guidò la spedizione italiana in Crimea che proprio la grande via del centro torinese ricorda. Un sussulto, perchè l’installazione detta “statua dell’innamorato”, raffigurante un uomo seduto su una panchina, elegantemente vestito e con una rosa in mano, era stata orrendamente vandalizzata: alla figura dell’uomo era (altro…)

Il passaggio a livello di Arè che le ferrovie non sistemano e i rischi per gli automobilisti che lo attraversano quando è chiuso

passaggio-a-livelloFra Caluso e la sua frazione Arè si trova un passaggio a livello della linea ferroviaria Chivasso – Aosta. Il passaggio a livello è ben visibile dato che la linea corre su un terrapieno e crea un dosso che viene attraversato dalla Strada Statale 26 che unisce Chivasso alla Valle d’Aosta. Il passaggio a livello che immette da sud all’abitato di Caluso, spesso si incanta per cui si chiude, ma poi non si riapre in automatico come dovrebbe, ma rimane bloccato fino a quando non interviene il personale delle ferrovie. Gli automobilisti, che spesso si trovano incolonnati in lunghe file in attesa, reagiscono in maniera molto pericolosa per la loro salute e per la loro patente. Sprezzanti del rischio, sfruttando la presenza di semi barriere, gli automobilisti attraversano il passaggio a livello chiuso (altro…)

Il Toro migliora, ma non riesce a vincere con la Fiorentina allo Stadio Olimpico

Sport Calcio Europa League: Torino-BrommapojkarnaIl Toro realizza il suo primo gol allo Stadio Olimpico, ma non basta ai granata per ottenere la prima vittoria contro la Fiorentina che pareggia sullo 1-1 anche se i torinesi avrebbero meritato anche la vittoria. Dopo un primo tenpo equilibrato Quagliarella ha portato in vantaggio il Toro al 17′ del secondo tempo dopo un duetto fra Sanchez Mino e Bruno Peres. La Fiorentina ha reagito dopo pochi minuti al 33′ con Babacar che ha approfittato di un errore in uscita di Gillet. Per l’allenatore Ventura “La Fiorentina ci ha sorpreso in due situazioni e abbiamo ritardato la chiusura, nel secondo caso abbiamo preso gol. (altro…)

Venduti il 60% dei cimeli sportivi per reperire i fondi per tenere vivo il Museo dello Sport di Torino – fotogallery

arisi-museosportL’Asta di memorabilia sportive al Museo dello Sport di Torino ha realizzato i suoi obiettivi. Il calcio l’ha fatta da padrone con un grande successo per le maglie originali soprattutto di Inter, Milan e Juve, seguito dalle divise di basket e ciclismo. La replica autografata della maglia della Nazionale del Brasile con cui Pelè giocò il Mondiale del 1958 è stata battuta all’asta per 660 euro. Sono andati all’asta 250 pezzi di cui  60% sono andati venduti tra i  70 partecipanti alle aste tra cui collezionisti provenienti da: Roma, Bergamo, Verona, Firenze, Ginevra oltre che Cuneo, Milano e Cremona. Sono stati venduti tutti gli oltre 60 autografi tra cui quello di Alfredo Binda del 1927 a 130 euro. Il presidente del museo  Onorato Arisi (altro…)

Serie A, il Toro vince a Cagliari e la Juve abbatte il Cesena

Sport Calcio Serie A: Juventus-CesenaIl primo turno infrasettimanale di campionato, quarta giornata, sorride alle torinesi, entrambe vittoriose. Allo Juventus Stadium non c’è partita. La Juve non lascia campo al cesenza che non riesce mai ad essere pericoloso. Gli uomini di Allegri vanno in gol al 18° del primo tempo su calcio di rigore trasformato da Vidal e concesso generosamente per un fallo di mano di Cascione su tiro di Pereyra. La Juve poi spreca molto e raddoppia solo al 18° del secondo tempo, ancora Vidal. Il defiitivo 3-0 arriva al 40° grazie a Lichsteiner. Ottima la partita di Giovinco che più volte è andato vicino al gol ed ha colpito anche un palo.
A Cagliari il Toro comincia malissimo e va sotto grazie al gol di Cossu all’11° del primo tempo, in realtà un clamoroso regalo di Padelli. (altro…)

Franceschini a Torino: ”Musei gratuiti ogni domenica”; la replica: ”E con quali risorse?”

leonardo da vinci - autoritrattoI 28 Ministri dei Beni Culturali dei 28 Paesi membri dell’Unione Europea si ritrovano alla Venaria Reale, e l’occasione non manca di far nascere una nuova polemica fra l’amministrazione cittadina di Torino e il delegato italiano, ministro Dario Franceschini, dopo quella estiva che vide il capoluogo piemontese inizialmente escluso da qualsiasi considerazione di carattere nazionale per le proprie attrazioni turistiche (polemica poi rientrata). Subito dopo aver lasciato la GAM dove ha visitato in anteprima la mostra su Roy (altro…)

A Torino ci sono i soldi per tagliare l’erba ma non i rami degli alberi – fotogallery

Erba altaLa scorsa settimana una nostra lettrice ci ha inviato le foto che vedete nella fotogallery qui sotto, segnalandoci come in diverse zone del quartiere Lucento la situazione delle fronde degli alberi non tagliate è decisamente difficile. In diversi casi, come dimostrano le immagini, i rami degli alberi hanno invaso i marciapiedi ed è impossibile camminare senza scendere per strada. La nostra lettrice ha inviato contemporaneamnete la stessa segnalazione anche alla Circoscrizione 5, all’Ufficio Ambiente Urbanistica. Oggi ha ricevuto la disarmante risposta che ci ha inviato e che vi proponiamo qui sotto. (altro…)

Grande successo per la Torino Vertical Bike: in 500 da Torino al Faro della Maddalena e ritorno – fotogallery

torino-vertical-bikeSi è conclusa, con oltre 500 iscritti, la terza edizione della TVB: Torino Vertical Bike. Le aspettative sono andate ben oltre quanto i ragazzi del Verticalife si erano forse prefissati quando hanno deciso di dare il via alla terza edizione della gara: 539 i partecipanti che hanno preso il via domenica mattina da Piazza Castello e che, con un’ondata di biciclette hanno invaso la città snodandosi lungo un percorso di 20km che ha alternato tratti di strada asfaltata in pieno centro cittadino – Via Roma, Piazza San Carlo, Giardini Cavour e Giardini Baldo, Murazzi del Po, Arco del Valentino, Borgo Medioevale – a sterrato, scalinate, salite e discese su e giù dalle colline sino alla conquista della vetta, il Faro della Vittoria al Colle della Maddalena a 715 mt di altitudine. (altro…)

Il Toro perde in casa con il Verona 1-0 e sbaglia un rigore a fine partita. Ora è ultimo in classifica – fotogallery

ventura-nataleIl Toro di Ventura ha perso in campionato in casa contro il Verona per 1-0 con un gol di Ionita. Il Toro ha giocato una partita da dimenticare contro gli scaligeri anche se avrebbe avuto comunque delle occasioni da gol dato che i granata hanno colpito un palo e hanno avuto una clamorosa occasione alla fine della partita quando hanno ottenuto un rigore rocambolesco che è stato calciato da Omar El Kaddouri che ha sbagliato e su cui non è riuscito a segnare sulla respinta. E ora per in granata la situazione comincia a diventare pesante dato che (altro…)

Santa Caterina ha vinto con Brio il Palio di Asti 2014, il fantino doppia la vittoria a Siena

santa-caterinaIl rione Santa Caterina ha vinto il Palio di Asti 2014 con Andrea Mari, detto Brio. Al secondo posto in Piazza Alfieri San Paolo poi Nizza Monferrato, Santa Maria Nuova, San Pietro e poi Viatosto. Andrea Mari, classe 1977, esordisce nel 2000 correndo la Prima Prova al Palio di Siena per la Contrada Valdimontone e sempre nello stesso anno è sceso per la prima volta sulla pista di Asti difendendo i colori di San Silvestro. Nel 2011, correndo per la Contrada della Giraffa su Fedora Saura ha conquistato la sua terza vittoria al Palio di Siena. che ha rinnovato vincendo nel palio dell’Assunta 2014 con la contrada della Civetta. (altro…)

Perturbazione a Ritmika – Fotogallery

perturbazioneSi è concluso ieri sera con l’esibizione al Ritmika di Moncalieri il Tour “Musica X” dei Perturbazione. Tra i successi di Sanremo e gli oltre 100 concerti in giro per la nostra penisola e non solo, la band piemontese, composta da Tommaso Cerasuolo (voce), Gigi Giancursi (chitarra e cori), Cristiano Lo Mele (chitarra), Rossano Lo Mele (batteria), Alex Baracco (basso) e Elena Diana (Violoncello e tastiera), ha salutato il pubblico accorso ad ascoltarli per questa ultima esibizione.
Dai loro grandi classici come il “senso della Vite”, “Mondo tempesta” e “Buongiorno Buonafortuna” ai recenti successi, sanremesi, “L’italia vista dal bar” e “L’unica”, singolo cliccatissimo sul web, i “nostri” hanno ripercorso il meglio della loro storia musicale, tra rock, pop e canzone d’autore. (altro…)

Presentato il nuovo allestimento del Museo dell’Automobile di Torino

museo-automobileIl Museo Nazionale dell’Automobile di Torino ha presentato  il nuovo percorso espositivo vivace e coinvolgente che corre parallelo ad un accurato approfondimento tematico che rende il Museo un luogo, non solo da visitare, ma da frequentare. Il Museo è stato dotato di un nuovo sistema multimediale e interattivo unico al mondo per livello di approfondimento con 32 Ipad fissi all’ingresso di ciascuna sezione e a disposizione dei visitatori, dei QRcode su tutte le automobili e i pannelli di sezione, 20 nuovi video, 3 nuove vetture, una serie di completamenti scenografici lungo tutto il percorso espositivo, uno spazio interamente dedicato al design, (altro…)