Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

31 - 10 - 2014

Fotogallery

Serie A: il Toro stende il Parma con Darmian, Juventus beffata dal Genoa al 94′

Sport Calcio Seria A: Torino-ParmaSerata dal sapore dolce-amaro per i tifosi delle squadre torinesi nel turno infrasettimanale di serie A: il Toro batte il Parma ultimo in classifica e gode grazie a uno splendido gol segnato da Darmian dopo 10′; la Juve perde a Marassi con il Genoa allenato dall’ex allenatore della Primavera bianconera, Gasperini, per un gol di Antonini al 94′ e viene così raggiunta in testa alla classifica dalla Roma (vittoriosa 2-0 sul Cesena). Per i granata si tratta certamente di un successo importante, il terzo consecutivo in casa (Europa League compresa), ma con un po’ troppa sofferenza considerando le difficoltà vissute dal Parma (ultimo in classifica con 3 punti). Un altro passo avanti certamente, reso ancor più prezioso (altro…)

Riaperto il Buco di Viso: dal 1480 ad oggi, la storia di una galleria in paradiso – Fotogallery

BucoViso199Pochi giorni fa è stato riaperto, dopo un’estate di lavori per il recupero dell’opera, il Buco di Viso, ovvero il primo tunnel realizzato nelle Alpi 534 anni fa, nel 1480 dal Marchese di Saluzzo, Ludovico II, dopo che il Parlamento di Grenoble – ascoltati in segreto vari testimoni – e il Re di Francia, Luigi XI, si furono convinti dell’utilità dell’opera. Quando con picconi e scalpelli – la polvere da sparo all’epoca non era ancora utilizzata nelle miniere – gli uomini scavarono questo tunnel di un centinaio di metri lavorando su due fronti, l’Europa e Cristoforo Colombo non avevano ancora scoperto l’America (avvenne soltanto 12 anni dopo), il genio Leonardo da Vinci aveva da poco ricevuto il primo incarico pubblico, Galileo Galilei – il padre della scienza moderna – non era ancora nato. Ma perché sul finire del Medioevo un piccolo Stato come il Marchesato di Saluzzo aveva pensato un’opera così enorme e innovativa? Per il (altro…)

Il Toro vince facile con l’Helsinki 2-0 ed è primo nel girone di Europa League, si sblocca in gol Amauri – fotogallery

toro-amauriSerata da inquadrare per il Toro che ha vinto senza problemi per 2-0 allo Stadio Olimpico contro l’Helsinki ed ora guida il girone B di Europa League. Al 35′ del primo tempo i granata passano. Darmian arriva al cross,  Amauri viene scavalcato, ma arriva Molinaro che colpisce al volo di destro, sbloccando il risultato. I granata continuano con intelligenza ad attaccare per consolidare il risultato di fronte a un Helsinki che sembra imbambolato per il gioco della squadra di Ventura. Nel secondo tempo al 13 minuto arriva il gol di Amauri che segna con una rasoiata che si insacca alle spalle del portiere finlandese alla sua destra.  (altro…)

Un buon Toro batte l’Udinese con il ‘solito’ Quagliarella – fotogallery

Sport Calcio Serie A: Torino-FiorentinaE’ ancora Quagliarella l’uomo della partita, la chiave per regalare al Toro il risultato. In questo caso il bel gol dell’attaccante, al 62′, significa ritorno alla vittoria contro l’Udinese, una delle squadre migliori in questo avvio di campionato. Ed è stato un successo strameritato dai granata, che avrebbero potuto chiudere con un risultato decisamente più rotondo se il palo (di Vives al 35′) e un salvataggio sulla linea del portiere Karnezis (su colpo di testa di Amauri, poco prima del gol di Quagliarella) non avessero strozzato il gola l’esultanza ai tifosi. Il mancato raddoppio (almeno raddoppio) poteva costare molto caro, se Thereau non avesse sprecato un’occasione d’oro per l’Udinese al 73′: sarebbe stata una (altro…)

Vertice ministri lavoro Ue a Torino: video e foto degli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine

proteste-vertice-europa-torinoTensione questa mattina nel centro di Torino in occasione del vertice dei ministri del Lavoro dell’Unione europea. Durante il passaggio del corteo in piazza Castello, è partito un lancio di oggetti (pietre, pomodori, bottiglie e petardi) contro le forze dell’ordine che hanno risposto con i lacrimogeni. A seguito delle cariche della polizia il corteo si è sciolto. Sono almeno cinque gli attivisti chesono stati fermati dalle forze dell’ordine. Gli scontri sono durati per diversi minuti e si sono esauriti solo dopo un abbondante lancio di lacrimogeni da parte della polizia, lacrimogeni che sono arrivati fn sotto il palco, causando malori anche a chi era sul palco stesso. Quanto accaduto stamattina tuttavia non ferma i manifestanti che si sono dati un nuovo appuntamento per oggi pomeriggio alle 17.  (altro…)

Scuola in piazza a Torino contro il ministro Giannini e il ”Jobs Act” del governo Renzi – fotogallery

manifestazione scuola torino - 10 10 2014Più di mille persone, tutte in corteo dietro un unico grande striscione che recita “Scuola per tutti, precarietà per nessuno”, sono partiti da piazza Arbarello diretti verso piazza Castello. E’ la prima manifestazione scolastica dell’anno, con la riforma del governo “La buona scuola” al centro del bersaglio. Sono studenti di vari istituti torinesi, cui se ne sono aggiunti alcuni giunti appositamente dalle scuole della Valsusa. Accanto ai ragazzi ci sono i lavoratori dei sindacati di base, precari che rischiano il “taglio” a causa delle misure del ministro (altro…)

Finite le riprese della terza stagione di Fuoriclasse con Luciana Littizzetto

Fuoriclasse-3Si sono concluse (in realtà termineranno sabato prossimo) le riprese della terza stagione di Fuoriclasse, la fiction di rai Uno con protagonista Luciana Littizzetto. In conferenza stampa attori (con la Littizzetto c’erano Fausto Sciarappa e Andrea Arcangeli), la regista Tiziana Aristarco e i vertici della Film Commission hanno presentato quel che sarà Fuoriclasse 3. Tredici settimane di riprese, 70 persone a comporre la troupe (di cui 50 presi dal territorio torinese), location cittadine come sempre al Liceo cavour, al Tommaseo, in piazza Cavour ed anche alle Nuove. La fiction andrà in onda in quattro serate (due puntate per volta) apartire da febbraio su Rai Uno e non è esclusa (se i risultati saranno quelli attesi) la realizzazione di una quarta stagione. (altro…)

Incendio ad Asti, distrutto nella notte il magazzino della Cartochimica – fotogallery

cartochimicaUn incendio ha distrutto nella notte il magazzino della Cartochimica un’azienda di  Asti di prodotti e macchine per la pulizia della casa. Le fiamme sono partite nel magazzino di corso Alba nella periferia sud della città verso le 22.00, sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco di Asti con rinforzi da Torino, Canelli, Nizza Monferrato, e Alessandria. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare tutta la notte per spegnere le fiamme visibili a lontano sul territorio. Il magazzino è andato completamente distrutto nonostante gli sforzi dei Vigili del Fuoco. Sono subito iniziate le indagini delle forze dell’ordine per definire le cause dell’incendio. (altro…)

Torino, le Sentinelle in piedi vengono contestate in piazza Carignano LA GALLERY

leo_gCome ampiamente previsto si è conclusa con una contestazione (da parte di normalissimi cittadini e non soltanto da esponenti del mondo associativo gay e dei centri sociali) e con qualche momento di tensione la ‘manifestazione’ delle Sentinelle in piedi - qualche decina di attivisti conservatori cattolici che in piedi e immobili leggendo un libro manifestavano a favore della famiglia ‘tradizionale’ e segnalavano la loro contrarietà alle proposte di legge in discussione sull’estensione dei diritti alle coppie omosessuali - in piazza Carignano a Torino. I contromanifestanti accusavano le ‘Sentinelle’ di non difendere semplicemente il loro (altro…)

Europa League, il Toro vince al 93′ con un rigore di Quagliarella – fotogallery

Sport Calcio Europa League: Torino-BrommapojkarnaL’esperienza e la freddezza di Fabio Quagliarella regalano al Toro una vittoria fondamentale per il girone di Europa League. L’attaccante granata realizza infatti al 93′ il rigore decisivo che permette al Toro di battere il Copenaghen e balzare in testa al proprio girone. La squadra di ventura gioca una buona partita e nel primo tempo ha una buona occasione con Molinaro e colpisce anche una traversa con Moretti. Il Copenaghen non riesce ad essere pericoloso. Nella ripresa il copione si ripete, col Toro che crea buone occasioni ma non riesce a sfondare e poi rischia moltissimo su un tiro di Kakaniklic. Nel finale Ventura inserisce El Kaddouri, (altro…)

I video che mostrano il sovraffollamento nelle aule di Palazzo Nuovo

aula-affollata-palazzo-nuovoIl problema del sovraffollamento delle aule di Palazzo Nuovo, la sede delle facoltà umanistiche dell’Università di Torino, non è certo una storia nuova. Quello che invece stupisce è come sia stato possibile che in tanti anni la questione non sia mai stata risolta. A rinfocolare le polemiche tornando a sollevare il problema sono i due video che vi mostriamo in questo articolo, entrambi girati da Edoardo Laporta nel pomeriggio di martedì 30 settembre, tra i corridoi di Palazzo Nuovo. Il problema si ripete anno dopo anno, soprattutto nei primi mesi, perchè poi, spesso, molti degli studenti si scoraggiano per le condizioni in cui sono costretti a seguire le lezioni e decidono di non frequentare. Condivisibile anche la domanda di Laporta, che si chiede come mai ci sono aule nelle condizioni che vedete qui sotto mentre altre aule, più grandi, sono nello stesso momento inutilizzate. (altro…)

Torino, decapitata (e già riaggiustata) la statua dell’innamorato nel giardino Lamarmora – FOTOGALLERY

Statua dell'innamorato - Giardini Lamarmora - TorinoQuesta mattina, i tanti torinesi che – per lavoro o per piacere – passeggiano lungo la via Cernaia, hanno avuto un sussulto nell’attraversare il delizioso giardino intitolato ad Alfonso Ferrero di Lamarmora, generale che guidò la spedizione italiana in Crimea che proprio la grande via del centro torinese ricorda. Un sussulto, perchè l’installazione detta “statua dell’innamorato”, raffigurante un uomo seduto su una panchina, elegantemente vestito e con una rosa in mano, era stata orrendamente vandalizzata: alla figura dell’uomo era (altro…)

Il passaggio a livello di Arè che le ferrovie non sistemano e i rischi per gli automobilisti che lo attraversano quando è chiuso

passaggio-a-livelloFra Caluso e la sua frazione Arè si trova un passaggio a livello della linea ferroviaria Chivasso – Aosta. Il passaggio a livello è ben visibile dato che la linea corre su un terrapieno e crea un dosso che viene attraversato dalla Strada Statale 26 che unisce Chivasso alla Valle d’Aosta. Il passaggio a livello che immette da sud all’abitato di Caluso, spesso si incanta per cui si chiude, ma poi non si riapre in automatico come dovrebbe, ma rimane bloccato fino a quando non interviene il personale delle ferrovie. Gli automobilisti, che spesso si trovano incolonnati in lunghe file in attesa, reagiscono in maniera molto pericolosa per la loro salute e per la loro patente. Sprezzanti del rischio, sfruttando la presenza di semi barriere, gli automobilisti attraversano il passaggio a livello chiuso (altro…)