Volley femminile: Chieri stende 3-0 Loreto e conquista la serie A1

Il giorno tanto atteso è arrivato. Il Famila Generali Chieri vince 3-0 gara3 nella finale dei playoff promozione della serie A2 femminile ed è promosso in A1. Giusto così dopo una stagione vissuta dall’inizio dell’anno ai vertici in cui Borgogno e socie hanno sempre dimostrato di avere un altro passo rispetto alle altre concorrenti che hanno avuto accesso ai playoff.

Loreto si è dimostrata una grande avversaria, la migliore che si potesse avere, ma la storia del torneo è stata chiara ed i valori si sono visti anche nella post season. Due anni dopo le piemontesi riabbracciano la serie A1. Davanti ad un pubblico straordinario, in un PalaFamila ribollente di tifo, il Famila Generali ha fatto valere il suo killer istinct da compagine di rango. Concentrazione, determinazione e forza di squadra. Tre qualità che non sono mai mancate in questa stagione alla squadra biancoblu.

Le ragazze di Beltrami le hanno confermate sin dall’avvio della gara 3 di finale. Un ottimo lavoro nella fase di muro-difesa e la solita precisione in attacco con Zetova e Sorokaite autrici rispettivamente di 19 e 17 punti. Ecco riassunti i due concetti chiave grazie alle quali il Famila Generali ha rotto subito gli equilibri dopo un iniziale cinque pari. Chieri ha più benzina e lo dimostra immediatamente. Anche perchè quando la potenza non paga le chieresi sanno variare il colpo con straordinaria intensità. E’ così che passo dopo passo il vantaggio prima prende forma poi si dilata. Corvese e Sorokaite portano le padrone di casa al +3 dopo la prima sospensione tecnica (8-5). Una fast della centrale romana segna il 20-12 in favore del Famila Generali. Tuttavia anche in questa occasione Loreto conferma la sua fama di squadra che non molla mai conquistando un break di 7-1 sul 21-19. La corsa delle marchigiane però si ferma qui perche Borgogno e Zetova ristabiliscono le distanze (23-20). La squadra di Beltrami ha sempre una marcia in più. Sorokaite materializza il 24-21, Mastrodicasa annulla due palle set, ma non fa i conti con super Antonina da Pleven. E’ lei a scrivere a referto il 25-23 che vale l’uno a zero.

La qualità di gioco del Famila Generali Chieri cresce a dismisura nella seconda frazione. Non inganni la partenza fotocopia del parziale precedente (5-5). Perchè già dopo la prima sospensione tecnica veder giocare Borgogno e socie è come assistere ad un manuale illustrato della pallavolo. Quelli da regalare ad ogni bambino che per la prima volta si avvicina a questo sport. Sono i colpi di classe di una squadra completa dove tutti in campo sanno fare qualunque cosa. Dove anche le stelle all’occorrenza si sacrificano vestendo i panni di operaie e viceversa. Giusto per fare qualche esempio Toni Zetova che recupera un pallone difficile in difesa consentendo a Sorokaite di mettere a terra la palla del 10-6, o nell’azione successiva quando il muro di Borgogno e della giocatrice bulgara si stampa imperioso nella metà campo avversaria. E’ un gioco d’accademia: diagonali strette, attacchi da seconda linea, tutto magistralmente orchestrato dalla sapiente regia di Francesca Giogoli. Squadra superlativa.

Quando Arimatte fa 17-10 è facile intuire come finirà. Chieri chiude 25-16 e si porta sul 2-0.Il terzo set è prima di marca chierese con le piemontesi che si portano avanti 9-5, poi Loreto piazza un break di 5-0 grazie al quale la band di Pistola mette la testa avanti (9-10) e la mantiene anche all’altezza della seconda sospensione tecnica, incrementando il vantaggio (12-16). Il Famila Generali sa che con le marchigiane bisogna aver pazienza. Chieri sa come usarla anche perchè nei momenti topici può disporre di due cannonieri come Toni Zetova ed Indre Sorokaite che sanno quando ed in che modo colpire. Così ristabilita la parità a quota 19 sono loro a scrivere la sceneggiatura di un finale da favola .

Con il Famila Generali sul 23-20 ed una città intera a pregustare il sogno tanto atteso da due anni a questa parte. Arimattei fa 24-21 ed il PalaFamila diventa una bolgia di emozioni infinite. Il sigillo è di Toni Zetova con un colpo dei suoi. Esperienza e classe portano al 25-21. Famila Generali in serie A1. La festa adesso può cominciare davvero.

Famila Generali Chieri-Loreto 3-0 (25-23 in 26′, 25-16 in 21′, 25-21 in 22′)

Famila Generali Chieri: Corvese 8, Borgogno 8, Mautino ne, Zetova 19, Giogoli 2, Arimattei 8, Sorokaite 17, Pavlovvic ne, La Rosa ne, Zauri, Di Crescenzo ne, Borri (L). All. Beltrami.

Loreto: Mastrodicasa 7, Agostinetto 2, Orazi ne, Cibele 14, Giuliodori 8, Santini 9, Capone ne, Piattella ne, Pietrelli 5, Ferranti ne, Voronina ne, Vallese (L). All. Pistola.