Lo sciopero per difendere il loro lavoro dei lavoratori della Tekfor di Avigliana e Villar Perosa

I lavoratori della Tekfor, azienda che produce componenti per Fiat Powertrain, hanno scioperato per quattro ore e bloccando i cancelli della fabbrica. L’azienda ha intenzione di aprire la procedura di cassa integrazione per crisi negli stabilimenti di Avigliana e Villar Perosa e ha dichiarato 50 esuberi tra gli impiegati. I provvedimenti sono stati motivati da problemi di mercato e le difficoltà della proprietà, il gruppo automobilistico tedesco Neumayer. I dipendenti sono in tutto 360.

Altre otto ore di sciopero sono previste lunedì, giorno in cui è convocato un incontro presso l’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte. “Respingiamo le richieste dell’azienda – afferma Vittorio De Martino della Fiom – e chiediamo che si utilizzino i contratti di solidarietà. Il quadro è sempre più drammatico perché le situazioni di crisi aumentano anche per il mancato avvio degli investimenti Fiat”.



In questo articolo: