Nelle spese della Regione le borse di Vuitton, il conto del macellaio ed il regalo di nozze per Coppola

vassoio-argentoSta venendo fuori un panorama davvero disarmante dall’analisi delle spese effettuate dai consiglieri regionali ed inseriti a carico della Regione (e quindi dei cittadini piemontesi). Non fosse di una gravità inaudita ci sarebbe da divertirsi a scoprire le varietà delle soluzioni scelte e degli acquisti effettuati dai consiglieri. Si va dal conto del macellaio alle borse di Louis Vuitton (ma anche Hermes pare sia molto gettonato), dai ristoranti alle discoteche, per non parlare della colletta dei consiglieri leghisti per acquistare un bel vassio d’argento da regalare all’assessore Michele Coppola in occasione del suo matrimonio. Tutte spese regolarmente inserite come attività per la regione e di conseguenza inserite tra i rimborsi.
In attesa che tutto ciò diventi ufficiale e di pubblico dominio il procuratore capo Gian Carlo Caselli ha tenuto a precisare che “L’indagine è ancora in pieno svolgimento e finché non saranno conclusi gli accertamenti devono ritenersi arbitrarie o prive di fondamento le illazioni o valutazioni che vengono prospettate, specie quelle riferite o riferibili a singoli specifici soggetti”.

Intanto però i vari gruppi consigliari si stanno organizzando per essere pronti a rispondere alle accuse che pioveranno e a trovare delle vie di fuga il più possibile pulite.



In questo articolo: