Un fusto di esplosivo della Seconda Guerra Mondiale ritrovato in Val Susa

esplosivoUn barile pieno di picrato di ammonio è stato ritrovato poche ore fa dalle forze dell’ordine in un campo vicino a San Giuliano, in Val Susa. Il picrato di ammonio è un esplosivo molto pericoloso in quanto è sensibile agli urti. Conosciuto come “esplosivo D”, era molto utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale e gli inquirenti ritengono che il fusto ritrovato risalga proprio al periodo bellico e sia rimasto nel campo per tutti questi anni. Il barile verrà fatto brillare dagli artificieri nella giornata di oggi in una cava poco lontana dal luogo del ritrovamento. Gli inquirenti ritengono che non ci sia alcun colegamento tra la presenza del fusto di esplosivo ed il movimento NoTav attivo in Val Susa.



In questo articolo: