Donna muore a Borgo San Dalmazzo, in casa trovano la mummia della consuocera santona

psychoRitrovamento da brividi domenica sera in una villetta di via Pedona a Borgo San Dalmazzo. Giovedì muore per le conseguenze di un tumore Rosa Giraudo, assistita in casa dai familiari. Con lei in casa vive da anni la consuocera Graziella Giraudo, amiche da sempre, Graziella è molto conosciuta in paese come santona, capace addirittura di predire il futuro. Ai funerali di Rosa però Graziella non si presenta e questo stupisce molti. Così partono alcune denuncie e le ricerche dei carabinieri. Nella villetta domenica sera la macabra scoperta. In uno stanzino, seduta su una poltrona, viene ritrovato il corpo imbalsamato della santona. Con una mano su un ginocchio ed un’altra alzata in segno di benedizione. La morte della santona non era mai stata denunciata. Ora si indaga per scoprire chi dei familiari fosse a conoscenza dell’occultamento del cadavere.

Aggiornamento: ora cominciano indagini per nulla semplici sulla vicenda.



In questo articolo: