Piemonte, weekend al veleno: i cani salvano due bimbi dal morso di una vipera

Vipera_ursinii_macropsMaite e Jordi, 11 e 5 anni, sono stati più fortunati del bambino morso a Condove: a difenderli dall’attacco loro avevano due angeli custodi a quattro zampe. I due figli della famiglia Zanone stavano giocando in cortile dietro casa, a Revislate (No) in via Comignago, quando, in mezzo all’erba, si sono imbattuti in una vipera pronta a scattare. La salvezza è arrivata dai loro due cani, Layal, un setter inglese, e Dea, un pastore tedesco, che si sono subito frapposti tra il serpente ed i bambini, facendo da scudo. L’intervento dei due animali è stato decisivo per salvare i bambini, che nel frattempo sono riusciti ad avvertire il padre. Il genitore è accorso e ha ucciso il rettile, ma non prima che quest’ultimo riuscisse a mordere entrambi i cani. Trasportati in fretta e furia dal veterinario, sono stati sottoposti a flebo e lavaggio del sangue ed il medico è riuscito a salvarli.
A pochi chilometri di distanza, invece,
nel comune di Bogogno, un pensionato è stato morso da un’altra vipera mentre stava tagliando l’erba ed è stato ricoverato in ospedale in osservazione.



In questo articolo: