Casale, truffa ai danni di anziani per 18mila euro: denunciato direttore delle Poste

Diceva alle vittime che il sistema aveva un malfunzionamento e gli faceva digitare due volte il pin. Così riusciva a fargli fare un’altra operazione postale e si intascava i soldi. Protagonista della truffa il direttore  dell’ufficio postale di San Giorgio. L’uomo, 55enne di Casale Monferrato, è stato denunciato per truffa aggravata dai carabinieri di  Rosignano Moferrato. Approfittando della buona fede ( e dell’età avanzata) dei correntisti, l’uomo si è intascato 18.272 euro.

A denunciare il fatto ai carabinieri la figlia di un malcapitato che si è accorta della truffa notando due operazioni diverse e due prelievi distinti.



In questo articolo: