Aperta un’inchiesta sull’organizzazione del terzo forum mondiale dello sviluppo ai tempi di Fassino

La procura di Torino ha aperto un’inchiesta sull’organizzazione del terzo forum mondiale dello sviluppo economico locale, che si è svolto a Torino nel 2015.  Il forum era stato fortemente voluto dall’ex sindaco Piero Fassino.

L’ipotesi di reato su cui si lavora è la turbativa d’asta a riguardo di gare bandite e poi annullate per la scelta della location e l’allestimento a cui parteciparono Parcolimpico  e Gl Events. Alla fine si scelse di allestire  un tendone, in piazzetta Reale. Al Lingotto andò la fiera Fa la cosa giusta invece che al Pala Alpitour.

Sono stati interrogati e messi a confronto quattro fra dirigenti e dipendenti di Turismo Torino.



In questo articolo: