Comital. Fiom-Cgil: ‘Scongiurati i licenziamenti’

La Fiom-Cgil rende noto che lunedì 20 novembre si è tenuto, nella sede dell’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, un incontro sulla situazione della Comital di Volpiano. “L’azienda – si legge nella nota della Fiom-Cgil – ha finalmente cambiato la strategia fin qui seguita e ha annunciato una richiesta di concordato al Tribunale di Ivrea, in alternativa alla liquidazione, e il conseguente accordo con il sindacato per 12 mesi di cassa integrazione straordinaria per crisi, rinunciando così al licenziamento dei 140 lavoratori”. Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, e Julia Vermena, responsabile della Comital per la Fiom-Cgil, dichiarano: «La determinazione dei lavoratori ha consentito di conseguire un risultato importante, scongiurando al momento i licenziamenti, allo scopo di vendere l’attività. Quindi inizia oggi una fase altrettanto delicata e decisiva, in cui concretizzare gli interessamenti che da più parti sono venuti per dare una prospettiva allo stabilimento di Volpiano e ai lavoratori».



In questo articolo: