La procura indaga su ammanco di 6 milioni dalle casse di FinPiemonte

Ammanchi milionari dai conti di Finpiemonte, la finanziaria della Regione Piemonte. Si tratterebbe di un buco di 6 milioni di euro. A presentare la denuncia è stata la stessa Regione Piemonte a seguito di “gravissime anomalie emerse in seguito a controlli contabili di routine”. La procura ha aperrto un’inchiesta.

Sulla questione è intervenuto il presidente Chiamparino:

“Non appena il presidente di FinPiemonte, ci ha messo al corrente di alcune gravissime anomalie emerse in seguito a controlli contabili di routine, abbiamo, in piena intesa con il presidente Ambrosini, immediatamente sporto denuncia presso l’autorità giudiziaria, fornendo tutta la documentazione disponibile. Su esplicita richiesta della Procura non ne abbiamo dato pubblica informazione al fine di evitare qualsiasi intralcio alle indagini. Si tratta di fatti che, ove accertati, sono molto gravi. Ribadiamo il nostro interesse alla piena collaborazione con l’autorità giudiziaria e confidiamo che si arrivi al più presto a fare chiarezza e ad accertare tutte le responsabilità”.

Questa mattina il segretario e capogruppo del Pd Davide Gariglio ha convocato una riunione di maggioranza per fronteggiare quello che si annuncia come un terremoto politico.



In questo articolo: