In val Maira 36 pecore uccise dai lupi in 5 giorni, gli allevatori chiedono tutele

Gli allevatori della Val Maira protestano e chiedono maggiori tutele per la presenza dei lupi. Solo nell’ultima settimana sono stati 36 gli animale uccisi tra pecore e agnelli tra Dronero, Roccabruna, Villar San Costanzo e Cartignano.

In alcuni casi i lupi sarebbero riusciti ad entrare nei recinti, in altri – denunciano gli allevatori – basta lasciare le pecore senza la protezione dei cani per subire gli attacchi. per il sindaco di Roccabruna va trovato un equilibrio tra esigenze delle aziende e progetti di tutela del lupo.



In questo articolo: