Si uccide a Moncalieri facendosi decapitare da macchina spaccalegna

Dramma oggi a Moncalieri, in strada San Michele, dove un uomo di 73 anni, Paolo Agostini, si è ucciso facendosi decapitare dalla macchina spaccalegna che aveva in cortile.

Le prime ipotesi parlavano di un incidente sul lavoro ma è poi stato trovato un biglietto d’addio lasciato ai familiari. L’uomo soffriva di depressione.

Gli uomini del 118 non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Per liberare il corpo dalla macchina è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.



In questo articolo: