Controlli della polfer nella settimana di Ferragosto, identificate 2273 persone

In previsione del numero maggiore di utenti del servizio ferroviario nella settimana di Ferragosto, la polizia ferroviaria ha incrementato i controlli, non solo nei principaliscali ferroviari, ma anche a bordo treno.

Tra il 10 ed il 19 agosto il Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta ha riportato notevoli risultati: 365 pattuglie impiegate nelle stazioni e 85 a bordo treno, con l’identificazione di 2273 persone di cui 791 straniere.

Sono stati presenziati i convogli in arrivo e partenza, in particolare quelli percorrenti la linea Alta Velocità, come Freccia Rossa, Italo e TGV e quelli diretti in Riviera, in montagna, ai laghi, un totale di 204 treni scortati.

Da metà giugno la Polizia Ferroviaria ha identificato complessivamente 16272  persone, di cui 5412 stranieri; 2169 i servizi di vigilanza in stazione, 1905 i treni scortati e 194 i servizi antiborseggio in borghese sia in stazione che a bordo treno.

Durante i controlli sono state denunciate 115 persone, 9 arresti, 11 proposte di provvedimenti di Polizia, 58 accompagnamenti in ufficio e 6 minori rintracciati.

 



In questo articolo: