Sabato 26 gennaio ad Avigliana manifestazione contro il Decreto Sicurezza

Con un giorno di anticipo sulla Giornata della Memoria, sabato 26 gennaio 2019 ad Avigliana si terrà la manifestazione contro la legge “Sicurezza e immigrazione”. Dalle ore 14 il corteo partirà da piazza De André (fronte stazione FS) per arrivare il piazza Conte Rosso. Sarà una manifestazione istituzionale, aperta dai sindaci con le fasce tricolore e uno striscione simbolico per protestare contro il decreto voluto da Matteo Salvini.

La manifestazione è stata infatti indetta da Comune di Vaie, Comune di Avigliana, Recosol, Anpi di Valle, Chiesa Valdese di Susa, Chiesa Battista di Meana, Ufficio pastorale migranti Diocesi di Susa e sono molte le associazioni di volontariato, le cooperative, i gruppi Scout e i soggetti del terzo settore che aderiranno.

Alla manifestazione partecipano anche le 5 cooperative che gestiscono il progetto Mad (Micro accoglienza diffusa), di cui Avigliana è Città capofila. L’invito a scendere in piazza contro il decreto sarà esteso ai 315 sindaci della Città Metropolitana.

“Le adesioni – fa sapere il Comune di Avigliana – sono quindi aperte e i promotori hanno deciso di indire una conferenza stampa per martedì 22 gennaio 2019 alle ore 17,30, in sala Consiglio comunale, piazza Conte Rosso 7 ad Avigliana”.



In questo articolo: