Al trofeo Swim To con una M sul braccio per dare forza a Manuel Bortuzzo #TutticonManuel

Sono in molti gli atleti sui blocchi al trofeo Swim To con una M disegnata sul braccio a pensando Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore ferito in un vile agguato sabato scorso nel quartiere Axa di Roma. La quinta edizione del Trofeo Swim-TO, riservato alle categorie ragazzi, juniores, cadetti e seniores è in corso al Palanuoto Sisport di Torino fino a domenica 10 febbraio.

Le attese del pubblico piemontese non restano distattese: diverse le prestazioni di alto profilo. Nei 50 farfalla juniores vola Carola Valle che si impone in 27”48 primato personale. La 16enne di Torino – tesserata per Dynamic Sport e seguita da Lucia Dante – cancella il 27”76 nuotato ai Criteria 2018 a Riccione, portandosi a ridosso delle migliori cinquanta performer italiane.
Tanti gli spunti di interesse dai 50 rana. Tra gli juniores vittoria in suplace di Thomas Ceccon. Il 18enne di Schio – tesserato per Fiamme Oro e Leosport, allenato da Alberto Burlina – scende per la prima volta in carriera sotto i 28” e chiude in 27”77; tra i ragazzi in evidenza l’emiliano Simone Cerasuolo – tesserato per Imolanuoto e seguito da Cesare Casella – tocca in 29”02 personale che toglie cinquanta centesimi al 29”52 sigliato a Riccione undici mesi fa.

(Foto LC Zone dal sito www.federnuoto.it)



In questo articolo: