La Fiat Torino batte Sassari e festeggia i 1000 assist di Peppe Poeta

Fiat Torino opposta nella quarta giornata del girone di ritorno al Banco di Sardegna Sassari, per la seconda sfida casalinga consecutiva dopo quella vinta domenica scorsa al PalaVela contro la Grissin Bon Reggio Emilia. Torino è esplosiva nel primo quarto, con grandi soluzioni da tre e spettacolo assortito in attacco, nonchè un ottimo atteggiamento difensivo. Dal cocktail scaturisce il 33-20 dopo i primi 10 minuti. Torino prova ad aprire ancora di più il solco nel secondo quarto (4729) ma qualche imprecisione gialloblù e una maggior produttività in attacco dei giocatori targati Dinamo, Smith su tutti, tengono in equilibrio il match (57-46) dopo i primi 20 minuti. Altro quarto di spessore e spettacolare per la Fiat Torino che trova attacco e difesa e chiude a +21 a 10 minuti dalla fine (81-60). Ancora spettacolo offerto dalla Fiat Torino che colpisce in attacco e resiste in difesa, per il 102-83 finale. Tripudio, anche per i 1000 assist del capitano.

Fiat Torino – Banco Sardegna Sassari 102-83

Torino: Wilson 9, Anumba, Hobson 12, Guaiana 2, Poeta 10, Cusin 4, McAdoo 20, Jaiteh 18, Marrone ne, Portannese 1, Moore 20, Cotton 6; all. Galbiati

Sassari: Spissu 10, Smith 26, McGee 20, Carter 8, Devecchi ne, Magro ne, Pierre ne, S.Gentile 2, Thomas 8, Polonara 2, Diop, Cooley 7; all. Esposito



In questo articolo: