Rubano i fiori dalla tomba di un bimbo morto a 2 anni: la mamma lascia un biglietto per il ladro

“Vergogna! Come ci si sente a rubare i fiori a un bambino morto a due anni? E se fosse capitato a tuo figlio?”. Ecco cosa dice il biglietto lasciato dalla mamma di Alessandro, bimbo di Moncrivello morto lo scorso ottobre per una malattia a soli due anni. Il biglietto è indirizzato al ladro che ha rubato un vaso di ranuncoli rossi, regalo scelto dalla sorella Anita di 5 anni. Dopo la tragedia la famiglia andava regolarmente a fare visita alla tomba di Alessandro al cimitero di Billiemme a Vercelli portando di volta in volta dei pensierini. Questa volta i ranuncoli rossi per l’arrivo della primavera.

Non è tanto per la spesa, dato che i fiori sono costati dieci euro, ma piuttosto per il gesto ignobile. Quando i genitori, Melissa Paganella e Stefano Aleo hanno spiegato alla sorellina Anita che qualcuno ha rubato il suo dono, lei era incredula e triste, e pensava che anche Alessandro fosse triste per la vicenda. Hanno ricomprato i fiori, ma non è lo stesso: Melissa si augura che i responsabili si vergognino di quello che hanno fatto e non lo rifacciano mai più.

Foto Google Street View



In questo articolo: